In queste pagine trovi Info e prenotazioni per:
a pranzo, dal lunedì al venerdì, in aggiunta al menu alla carta | Antipasti | Moscardini in umido rossi con crostini di pane | €12 | 11,00 | Tartare di tonno con pezzetti di frutta | Involtino pesce spada e melanzana | 11,00 | Primi piatti | con frutti di mare € 14,00 | Passatelli asciutti | con seppia, gambero, vongole, pomodorini € 14,00 | con seppioline arrosto € 12,00 | Chitarra alla favignanese (spaghetto) | 14,00 | Tagliatelle al ragù | 9,00 | Tortellacci di ricotta | Secondi piatti | 14,00 | Tagliata di manzo rucola e grana | Dessert di nostra produzione | 4,00 | Zuppa inglese | 4,00 | Sorbetto al caffè | 4,00 | 4,00 | 4,00 | Cannolo di ricotta siciliano | 5,00 | Sorbetto limone e fico d’india | Verdeca | 16,00 | Grillo Sicilia | 18,00 | Calice di vino | 5,00 | Vino della casa 1 lt | Pinot Grigio Friuli | 25,00 | Vini rossi | Lambrusco frizzante | 18,00 | Nero D’Avola | Merlot Colli Trevigiani | Cabernet | 18,00 | Vino della casa Sangiovese 1lt | € 8,00 | Patate al forno | € 4,00 | Bevande | 3,00 | Caffe | 1,5 | Coperto compreso servizio, pane e acqua | 25,00 | Champagne di piccole cantine | 45,00 | Pignoletto Colli Bolognesi frizzante bottiglia | 10,00 | Calice di vino | 50,00 | 30,00 | 30.00 | |

il Matusel è cucina della tradizione e cucina siciliana di pesce, ogni sera dalle 19.
Siamo in centro storico a Bologna, in via delle Belle Arti, 20

dove mangiare Tag

Gnocchetti di patate con vongole e carciofi Dove mangiarli a Bologna La ricetta più simile a quella del nostro ristorante ritrovata in Versilia come a Bologna:   Gnocchetti vongole e carciofi a cura dello chef Matteo Bernini Buongiorno a tutti voi cari amici lettori di BestVersilia, questo mercoledì vorrei portare alla vostra attenzione un primo piatto che piace un po’ a tutti e vede protagonista un prodotto tipico di questa stagione, il carciofo! Ogni anno io non vedo l’ora che arrivi l’inverno per poterlo cucinare in mille modi...

  Dove mangiare il Ragù alla bolognese è una salsa a base di carne che solitamente accompagna piatti di pasta o polenta. Il termine deriva dal francese “ragôuter” che si può tradurre con “risvegliare l’appetito”. Diffuso in tutta l’Emilia, non solo a Bologna, è una delle ricette di cucina italiana più conosciute all’estero, anche grazie allo sfortunato abbinamento con gli spaghetti (quegli “spaghetti alla bolognese” che farebbero rabbrividire ogni vero Emiliano). Difficile stabilire l’origine del ragù: c’è chi la fa risalire ai tempi degli antichi...