In queste pagine trovi Info e prenotazioni per:
| Antipasti | Moscardini in umido rossi con crostini di pane | Pepata di cozze | Piatto composto di pesci marinati (tonno, spada, salmone e alici con diverse marinature) | Involtino pesce spada e melanzana | 11,00 | con frutti di mare € 14,00 | Passatelli asciutti | Tagliolini al nero di seppia | Linguine di Gragnano con vongole lupino | Tagliatelle al ragù | 9,00 | con crema di erba cipollina € 10,00 | Secondi piatti | Filetto di branzino o orata in crosta di patate | 17,00 | 14,00 | 15,00 | Dessert di nostra produzione | € 4,00 | Panna cotta | 4,00 | 4,00 | 4,00 | Torta tenerina al cioccolato | Crema alla catalana | 4,00 | 4,00 | Cannolo di ricotta siciliano | 5,00 | Vini bianchi | Verdeca | 16,00 | Grillo Sicilia | 18,00 | Calice di vino | Vino della casa 1/2litro | 5,00 | 10,00 | Ribolla Gialla Venezia Giulia | 18,00 | Lambrusco frizzante | 16,00 | 18,00 | Merlot Colli Trevigiani | 22,00 | Primitivo Di Manduia | 18,00 | Vino della casa Sangiovese 1/2 lt | Contorni e verdure | Bevande | 3,00 | 1,5 | Coperto compreso servizio, pane e acqua | Franciacorta rose Sparviero | Pignoletto sfuso della casa 1Lt | 4,50/5,00 | 30,00 | 20,00 | Alta Langa metodo classico Fontanafredda | 30.00 |

il Matusel è cucina della tradizione e cucina siciliana di pesce, ogni sera dalle 19.
Siamo in centro storico a Bologna, in via delle Belle Arti, 20

osteria bolognese Tag

HOME › GUIDE › Osteria del Moretto e Da Matusel a Bologna Osteria del Moretto e Da Matusel a Bologna Percorriamo via D'Azeglio, a Bologna, fino in fondo e ci ritroviamo a Porta San Mamolo, dove si annida un altro spezzone di amarcord tutto bolognese: l'Osteria del Moretto. Osteria Da Matusel, Bologna L’Osteria del Moretto è un’ex mescita degli anni Venti, che di quell’epoca ha conservato quasi tutto: i tavoli col ripiano in marmo, le sedie, il bancone e i pavimenti in graniglia colorata, dove si distinguono ancora tre...

Bologna e le sue 150 osterie dove mangiare la notte Il termine "osteria" viene dall'antico francese oste, ostesse (secoli XII e XIII) che a sua volta deriva dal latino hospite(m).[1] Una delle prime attestazioni del termine hostaria si trova nei capitolari della magistratura dei Signori della Notte, che, come suggerito dal nome, vegliava sulla tranquillità notturna della Venezia del XIII secolo. L'etimologia della denominazione attuale richiama la funzione del luogo che è appunto quella dell'ospitalità. Pompei - Thermopolium Locali simili alle osterie esistevano già nell'antica Roma chiamati enopolium, mentre nei thermopolium si servivano anche cibi e bevande caldi, mantenuti a temperatura in...