In queste pagine trovi Info e prenotazioni per:
la lavagna del pranzo | €12 | 13,00 | 11,00 | Primi piatti | Ravioli ripieni di cernia | con frutti di mare € 13,00 | con seppia, gambero, vongole, pomodorini € 14,00 | Tagliolini al nero di seppia | Chitarra alla favignanese (spaghetto) | 9,00 | Cipuddata di tonno | Filetto di branzino o orata in crosta di patate | 15,00 | Filetto di tonno scottato alla piastra | 17,00 | Fritturina del giorno | 14,00 | Parmigiana di melanzane e pesce spada | 15,00 | Dessert di nostra produzione | € 4,00 | Panna cotta | Zuppa inglese | Crema cotta con noccioline | 4,00 | Crem caramel | 4,00 | Cannolo di ricotta siciliano | 5,00 | Vini bianchi | 16,00 | 18,00 | Catarratto Sicilia | 18,00 | Calice di vino | Vino della casa 1/2litro | Pinot Grigio Friuli | Etna bianco | 25,00 | Ribolla Gialla Venezia Giulia | Lambrusco frizzante | Nero D’Avola | 18,00 | Merlot Colli Trevigiani | Cabernet | Vino della casa Sangiovese 1/2 lt | Piatto di verdure miste al forno con patate | € 8,00 | 3,00 | le Bollicine | Prosecco extra brut DOCG e Millesimati vari | 20,00 | 16,00 | Pignoletto sfuso della casa 1Lt | 9,00 | 4,50/5,00 | Champagne brut premier Crug | Franciacorta Conta di Castaldi | 30,00 | Capoforte Papanero millesimato delle Masserie (bollicina rossa) | 20,00 | Alta Langa metodo classico Fontanafredda |

il Matusel è cucina della tradizione e cucina siciliana di pesce, ogni sera dalle 19.
Siamo in centro storico a Bologna, in via delle Belle Arti, 20

Blog

Vino Libero da solfiti al ristorante Matusel a Bologna centro storico

Vino Libero

Carta del Vino libero al ristorante Matusel

L’Associazione Vino Libero raggruppa 13 produttori vinicoli e 1 distilleria impegnati,

l’uno nei confronti dell’altro, ad applicare un modello di agricoltura che sia allo stesso tempoeconomicamente vantaggioso e rispettoso dell’ambiente.

 

L’agricoltura di Vino Libero rompe le divisioni tra i diversi modelli di coltivazione e ne rappresenta uno nuovo, rispondente alle esigenze di produttori e di consumatori.

Un modello “dinamico” che si arricchisce continuamente di nuovi argomenti, che promuove la ricerca e che si migliora costantemente, avendo però ben saldi i propri obiettivi di salvaguardia dell’ambiente, di tutela del consumatore e di soddisfazione del produttore.

 

Tutte le aziende associate adottano scelte di coltivazione che privilegiano processi che consentono di preservare la “risorsa ambiente”, evitando il ricorso a pratiche dannose per il suolo e riducendo al minimo l’utilizzo di sostanze chimiche.